#CharlieHebdo – Presidiamola ogni giorno questa famosa libertà di espressione!!!

“Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.”

Così recita l’articolo 21 della Costituzione che tanti e tante oggi, accaldati dalla strage di Parigi, citano.

Ci piace approfittare di questo momento di estrema sensibilità verso il tema per ribadire ancora una volta che la libertà di espressione va presidiata ogni giorno, solo così si combattono gli estremismi, tutti, non abbassando mai la guardia.

L’estremismo religioso è oggi giustamente sotto condanna, ma a nostro parere è estremista anche uno Stato che sventra il paese con grandi opere inutili, imposte alla popolazione, che militarizza i territori, che reprime persone e comunità quando resistono in difesa della propria terra, dei propri diritti, della salute e dell’ambiente.

Un esempio di questi estremismi lo avremo il 28 gennaio quando andrà in scena il processo a Erri De Luca accusato di “istigazione a commettere delitti” per aver detto in un’intervista che la Tav va sabotata.

Ci piacerebbe che l’indignazione per questa terribile strage che ha scatenato così nobili sentimenti rimanesse viva e attiva fino al 28 gennaio, e speriamo oltre, e iniziasse ad alimentarsi con una pratica quotidiana di difesa di ogni situazione in cui questa basilare libertà viene messa in discussione.

Qui sotto un’intervista e un articolo sul processo a Erri De Luca:

http://www.altreconomia.it/site/fr_contenuto_detail.php?intId=4978

http://ilmanifesto.info/prigionieri-di-una-grande-opera/

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>