Una Città in Comune: cambiare la politica dal basso a sinistra

IMG-20140429-WA0000

Una Città in Comune presenta la sua lista davanti all’Ex 3, una struttura che rappresenta uno dei simboli della cattiva gestione delle politiche culturali da parte del Comune di Firenze. L’Ex 3, in precedenza Quarter, è un centro in cui da più di dieci anni si susseguono gestioni fallimentari pubblico-private, che evidenziano la palese inadeguatezza delle istituzioni comunali nei settori Continua a leggere →





25 aprile, non si è antifascisti una volta all’anno

2014-04-25 17.59.11

Come ogni anno, la Festa della Liberazione del 25 aprile diventa un’occasione per strumentalizzazioni e futili recriminazioni. Apprendiamo che per alcuni giornali la presenza alla cerimonia istituzionale in Palazzo Vecchio di alcuni candidati Sindaco piuttosto che altri diventa un modo per attribuire scarsa sensibilità ai valori della Resistenza. È chiaro che la presenza alla cerimonia di Sua Signoria il Reggente Continua a leggere →





25 aprile, Una Città in Comune presenta la lista per prima

Oggi, 25 aprile 2014, la lista di cittadinanza di sinistra e dal basso “Una Città in Comune”, ha presentato in Palazzo Vecchio le firme e i documenti necessari per partecipare alle elezioni comunali fiorentine del 25 maggio prossimo. Questo passaggio, che per dei professionisti della politica è un fatto puramente burocratico, per noi, cittadini comuni fuori dai partiti, rappresenta una Continua a leggere →





Il video comunicato di Una Città in Comune

IMG-20140413-WA0006

Video Comunicato di una Città in Comune, il progetto: Comunicato stampa versione testo: INTRODUZIONE Una Città in Comune è una lista di cittadinanza di sinistra composta da donne e uomini che al di fuori dei partiti, dal basso, si candida alle amministrative di Firenze Vi proponiamo un breve comunicato video mosaico dei comunicati che abbiamo inviato dal 15 marzo ad Continua a leggere →





Job act – la persistenza illogica del precariato

Presidio davanti ad Eataly organizzato dall'Assemblea contro l'Austerità

La lista di cittadinanza, UNA CITTA’ IN COMUNE, esprime la sua più netta ripulsa del Decreto legge 20 marzo 2014 n.34, contenente le “Disposizioni urgenti per favorire il rilancio dell’occupazione e per la semplificazione degli adempimenti a carico delle imprese”, c.d. JOBS ACT e aderisce ed invita a partecipare alla giornata di mobilitazione fiorentina ‘Contro Jobs act, precarietà e modello Continua a leggere →





Una Città in Comune va avanti

Una Città in Comune apprende da alcune dichiarazioni che la candidatura a sindaco di Firenze di Tommaso Grassi sarà sostenuta da SEL e PRC, con il conseguente ritiro della proposta di una lista unica sul modello Lista Tsipras per le Europee. La coalizione che si delinea è quindi il frutto di un “classico” accordo tra gruppi dirigenti di partiti. Prendiamo Continua a leggere →





Una lista di cittadinanza di sinistra e dal basso

Firenze 2014| Una Città In Comune Lista di cittadinanza di sinistra e dal basso che si candida alle elezioni amministrative Chi siamo: Siamo donne e uomini che vivono, lavorano, studiano a Firenze. Siamo cittadine e cittadini che si sono impegnati nella costruzione della campagna referendaria che nel giugno 2011 ha visto esprimersi la maggioranza di questo Paese per la ripubblicizzazione Continua a leggere →





15 marzo 2014: il lancio di Una Città in Comune

Il 15 marzo alle ore 12:00 è stata lanciata ufficialmente la lista di cittadinanza ‘Una città in Comune’. Presentazione di Una Città in Comune Abbiamo scelto di fare questo lancio davanti alla ex libreria Edison, simbolo di una lotta partita dai lavoratori e che ha coinvolto tutta la città schierata a difesa di uno spazio culturale del centro storico. A Continua a leggere →





Appello : per Una Città in Comune, lista di cittadinanza

Per Una Città in Comune lista di cittadinanza politica alle amministrative Firenze 2014 APPELLO LA DEMOCRAZIA DELLA COSTITUZIONE CONTRO L’AUSTERITÀ DEL LIBERISMO Le città sono ancora il luogo in cui è possibile immaginare e mettere in pratica una diversa idea del mondo e dei rapporti sociali, nonostante la realtà ne mostri spesso il lato più desolante, nella disgregazione delle relazioni Continua a leggere →